APH vince anche all’Etna Comics – Intervista a Wispherio!

intervista curata e realizzata da Francesco “Deugemo” Lombardo

Il protagonista dell’intervista inagurale di giugno non è uno streamer (non ancora almeno) ma un nostro associato che si è distinto all’Etna Comics 2016 portando alta la bandiera di APH Gaming. Vi presentiamo Mario “Wispherio” Turco, vincitore del torneo 2v2 organizzato da League of Legends CS Italia.

Ciao Mario, prima di iniziare raccontaci un po’ di te: quanti anni hai, di dove sei e qual è la tua occupazione nella vita.

Mario: Salve a tutti. Il mio nome è Mario, ho 20 anni e sono di Catania. Ho frequentato per 2 anni la facoltà di Giurisprudenza, ma adesso ho deciso di passare a quella di Filosofia.

Uno dei tuoi titoli più giocati è League of Legends: da quanto tempo ti dedichi al MOBA di Riot Games? Quali sono i tuoi campioni preferiti?

M: Gioco a Lol dalla pre-Season 3 ma ho iniziato a impegnarmi seriamente solo durante la metà della stessa. I miei campioni preferiti sono Vel’koz , Janna e Nami.

Qual è il tuo piazzamento attuale su LoL? Qual è stato il tuo risultato migliore mai raggiunto nelle partite classificate?

M: Al momento sono Diamond 4, il risultato migliore che abbia mai raggiunto è stato Diamond 2 per circa un mese.

Ti sei messo in mostra classificandoti al primo posto nel torneo 2v2 di League of Legends dell’Etna Comics 2016: che tipo di esperienza è stata?

M: È stata un’esperienza inaspettata devo dire. All’inizio nutrivo alcuni dubbi nel partecipare ma alla fine un mio caro amico mi ha convinto e ho deciso di tentare, esclusivamente con lo scopo di divertirmi, senza alcuna pretesa. Non posso che affermare di aver raggiunto lo scopo del divertimento e ho enormemente apprezzato il risultato ottenuto, oltre le più rosee previsioni.

Quanto è stato difficile arrivare in finale e vincerla? Gli avversari incontrati erano alla tua altezza?

M: Devo dire che le prime fasi del torneo si sono rivelate abbastanza semplici ma nella parte finale del tabellone abbiamo faticato non poco per superare i nostri avversari, soprattutto nei game decisivi delle Bo3.

Chi ti accompagnava al torneo? Quanto è stato importante trovare la giusta sinergia di squadra con il tuo compagno?

M: Il mio partner durante il torneo è stato Gioele “CS Rayquaza” Romano. Un ragazzo con cui gioco ormai saltuariamente da 2 anni. Credo che sia stato proprio grazie al tempo trascorso insieme che siamo riusciti a vincere in Perfect, senza perdere una singola partita.

Come hai conosciuto APH Gaming? Come mai hai deciso di entrarvi a farne parte?

M: APH era un elemento molto presente nella mia home di Facebook. Molti dei miei amici ne facevano già parte e un giorno decisi di fare richiesta per diventare associato: non posso in alcun modo pentirmi della scelta presa, sono più che soddisfatto dei servizi ricevuti.

Hai un canale streaming? Se no, hai mai pensato di aprirne uno?

M: Al momento non ho nessun canale streaming, però ho intenzione di aprirne uno alla fine di Giugno quando avrò terminato il trasloco e avrò la connessione adatta. Rimanete sintonizzati su APH, sentirete presto parlare di me.

Prima di salutarci, vorresti ringraziare qualcuno?

M: Vorrei ringraziare l’organizzazione APH per il supporto, Cs Rayquaza per avermi accompagnato durante il torneo e tutte le persone che hanno tifato e tifano per me. E se per caso voleste lasciare un mi piace alla mia pagina Facebook ne sarei immensamente felice: Wispherio.

Ti ringraziamo di cuore per il tempo che ci hai dedicato e ti auguriamo nuovi futuri successi. Ad maiora!


Per saperne di più: Wispherio Pagina Facebook


 

Leggi di più...