NA LCS W8 – Recap Mignon

NA LCS Week 8 – Drammi e record

a cura di Francesco Deugemo Lombardo

Una due giorni piena di sorprese all’NA LCS 2016: tra record infranti e tragedie eSportive abbiamo assistito a una delle settimane più intense del campionato nord americano. Partiamo immediatamente dal nuovo record mondiale di minion uccisi in una competizione ufficiale: è stato Henrik “Froggen” Hansen a superare il numero massimo di creep score appartenente al coreano Shin “Coco” Jin-yeong con 726 minion ottenuti nel 2015. Froggen, midlaner degli Echo Fox, ha raggiunto il record precedente al minuto 56 chiudendo con un totale di 874 minion. Numeri impressionati ma giustificati dalla durata atipica del match: 67 minuti di partita contro i Dignitas e risoltasi in maniera a dir poco rocambolesca. Pillola statistica: il record precedente è stato superato anche dall’AD Carry degli Echo Fox, KEITH, che ha chiuso il match con 738 CS.

Sono senza dubbio proprio i Dignitas gli altri protagonisti (in negativo) della Week 8 dell’NA LCS. La squadra di Shiptur ha vissuto un vero e proprio dramma (e)sportivo che probabilmente potranno superare solamente grazie all’aiuto di un bravo analista. Nonostante occupino la penultima posizione in classifica con 4 vittorie e 12 sconfitte, i DIG hanno avuto l’occasione limpida di ottenere due vittorie su due partite. Nella prima, contro i già citati Echo Fox, i Dignitas hanno avuto la partita in mano dall’inizio alla fine ma, nonostante i numerosi Baron uccisi, non sono mai riusciti a chiudere un match già deciso. Il merito va indubbiamente anche a Froggen e compagni che hanno sopperito alla mancanza di uccisioni e torri con un farming irripetibile. Ancora più traumatica è stata però la partita contro gli Immortals, in uno scontro tra la testa e la coda della classifica. Il super team dominatore dello Spring Split non è mai apparso nel vivo della partita, ritrovandosi in netto svantaggio per 12 kill a 3 e due inibitori distrutti con Baron a disposizione dei Dignitas. Una partita più che indirizzata, quasi decisa, se Huni & Co non avessero deciso di tentare il tutto per tutto: che sia stata la loro bravura a resistere o il demerito dei Dignitas nell’aver forzato troppo, il risultato è stata la vittoria insperata degli Immortals con il support Adrian che ha chiuso con il 100% di Kill Participation.

na lcs

La drammatica sconfitta dei Dignitas

Solamente due partite ci separano dalla conclusione dello Spring Split prima dei playoff  e dei playout. Ormai è quasi tutto deciso ma cerchiamo di riepilogare con calma la situazione attuale.

  • Immortals già certi del primo posto, non possono più essere raggiunti da nessun altro team grazie alle 15 vittorie maturate in 16 partite. Per loro semifinale assicurata e già 30 World Championship Point conquistati.
  • CLG e Cloud9, a pari punti al secondo posto, sono sicuri di partecipare ai playoff ma lotteranno fino all’ultimo per ottenere il secondo posto che significherebbe avere un percorso agelovato partendo direttamente dalla semifinale anziché dai quarti; in caso di arrivo a pari punti anche la settimana prossima, dovranno giocare lo spareggio per determinare il secondo posto in virtù dell’1-1 maturato negli scontri diretti.
  • L’unica squadra che potrebbe insidiare il secondo posto di CLG e C9 è il Team SoloMid che ha terminato con un altro 1-1 la Week 8, vincendo contro gli Impulse ma perdendo malamente contro i Renegades, ultimi in classifica. Qualora CLG e C9 dovessero perdere entrambe le partite nella Week 9 e contemporaneamente i TSM vincere le ultime due, sarebbero tre le squadre al secondo posto in parità perfetta: i TSM, infatti, hanno ottenuto 1 vittoria e 1 sconfitta sia contro i CLG che contro i C9. Un triello da paura.
  • NRG Esports e Team Liquid possono ancora ambire al quarto posto occupato dai TSM; in particolare gli NRG possono approfittare dell’eventuale sconfitta della squadra di Bjergsen contro gli Immortals per poi affrontarli domenica nello scontro diretto e superarli. Stesso discorso per i Liquid che avranno l’arduo compito di vincere sui C9 in un pericoloso incrocio di obiettivi.
  • Al tempo stesso NRG e Liquid dovranno guardarsi dal prepotente ritorno degli Echo Fox che, in caso di doppia sconfitta di NRG e Liquid e di doppia vittoria di Froggen & Co, raggiungerebbero le due formazioni al quinto posto a pari merito, tutte e tre con 1 vittoria e 1 sconfitta nei reciproci scontri diretti.
  • Team Impulse e Dignitas possono ancora raggiungere il settimo posto che significa salvezza anche se, per quanto visto finora, sembra davvero un’ardua impresa.
  • In fondo alla classifica poche ma non nulle speranze per i Renegades , orfani di Alex Ich, di evitare l’ultimo posto e sperare in un percorso più facile nei playout: l’occasione si presenterà il Day1 con lo scontro diretto con gli Impulse.
Classifica NA LCS Week 8

Classifica NA LCS Week 8

Speriamo di essere stati sufficientemente esaustivi. Vi diamo appuntamento a Giovedì 17 Marzo per l’ultima settimana di Regular Season dell’LCS.


Articolo curato e realizzato da Francesco Lombardo – Deugemo (Facebook) / @DeugemoTwo (Twitter)

Fonte: LoLeSports

Image credits to LoLeSports & RiotGames Official Flickr


 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.