Lunedì 19 settembre 2016 si è disputata la prima serata degli HyperX Weekly Tournament #3 dedicata ai quarti di finale e alle semifinali con le squadre targate APH che hanno dato spettacolo.

Prima storica vittoria per gli APH Prime che, dopo aver vinto la prima partita del Torneo Italiano Riot Games, bissano il successo in una competizione ufficiale dopo 55 minuti di partita. Sotto di tre inibitori e senza torri del Nexus hanno saputo stringere i denti contro gli abilissimi Wolves, quasi costantemente in vantaggio grazie ai due potenziamenti del Barone Nashor conquistati e a una combo letale Sejuani+Orianna che ha mietuto vittime inconsapevoli. Una partita epica che si è risolta esclusivamente in un unico teamfight da cui sono usciti vittoriosi i Prime. La partita successiva contro gli APH T1 è stata una pura formalità per il main team della nostra associazione. Kishon con Nunu in corsia centrale ha seminato il panico ma l’MVP è stato sicuramente Skel con Fiora in toplane che ha ottenuto addirittura una quadra. Troppa la differenza di abilità.

Dall’altra parte del tabellone i Phoenix e i Fruits hanno superato rispettivamente i Tortellini in Brodo e gli Infinity, ritrovandosi in semifinale in uno scontro apertissimo. Match leggermente in favore degli APH Fruits fin dall’inizio, abili nel prendere vantaggio e sfruttarlo con la conquista di obiettivi e denaro aggiuntivo. Onore ai Phoenix che non hanno mai abbandonato le speranze e atteso esclusivamente l’errore degli avversari che, puntualmente, è arrivato in un teamfight gestito sufficientemente dai Fruits e che gli è costata la vittoria.

Finale ancora una volta per gli APH Gaming T1 che affronteranno i Phoenix: esito già scritto? Chi può dirlo: seguiteci questa sera dalle 21.00 per la Best of 3 che li vedrà impegnati in diretta streaming sul nostro canale Twitch ufficiale.


Evento organizzato in collaborazione con HyperX, FTS e LoLItalia Community. Riservato ai soli tesserati GEC – Giochi Elettronici Competitivi.


Per saperne di più