Fiora: Idra Famelica o Titanica?

Nell’ultima patch di League of Legends gli sviluppatori del MOBA hanno deciso di eliminare l’intercambiabilità tra l’Idra Famelica e l’Idra Titanica durante il corso della partita, senza alcun costo aggiuntivo. Si trattava di un’opportunità imperdibile per quei Campioni che necessitano di maggior danno nelle fasi iniziali del gioco per poi orientare la propria build verso statistiche più difensive nelle fasi intermedie e finali.

FioraFioraA trarne maggior vantaggio è stata senza dubbio Fiora, la spadaccina francese utilizzata in corsia superiore: con l’aggiornamento 6.4 gli evocatori saranno costretti a decidere quale sia meglio costruire fin dalle prime fasi di gioco, senza possibilità di modificarla. Ma in quali situazioni conviene comprare la Titanica o la Famelica?

Per la fortuna di noi comuni mortali arriva in nostro soccorso Reddit, fonte di inesauribili idee. In particolare è l’evocatore En Garde a chiarire ogni dubbio con un’analisi matematica della situazione: non preoccupatevi, non è necessario conoscere integrali e spazi vettoriali, è sufficiente un po’ di pazienza nella lettura di quanto stiamo per riportarvi.

Innanzitutto partiamo dalle ipotesi, spiegando che per l’analisi è stata utilizzata una Fiora di livello 16 con i punti completi sulla ultimate; sono stati studiati quattro possibili build-paths, configurazioni, ognuna composta dai tre oggetti essenziali per la spadaccina:

  • Titanica – Mannaia Oscura (Black Cleaver) – Pegno di Sterak (Sterak’s Gage)
  • Famelica – Mannaia Oscura – Bramasangue (Bloodthirster)
  • Titanica – Mannaia Oscura – Bramasangue
  • Famelica – Mannaia Oscura – Pegno di Sterak

In sostanza, posta fissa la Mannaia Oscura, la discussione ruota intorno alla combinazione Titanica/Famelica con Bramasangue/Pegno di Sterak.

Si ipotizzano poi 11 AD dalle rune, derivanti dai 9 Mark e da 1 Quintessenza; le statistiche base e di crescita di Fiora sono state raccolte su LeagueWiki, sempre considerando il livello 16 con la Q, la E e la R al massimo livello, mentre secondo questi calcoli lo scudo fornito dalla Bramasangue è di 350 punti vita. Iniziamo adesso a lavorare con i numeri:

  • la combinazione Titanica/Sterak, considerando anche lo scudo efficace al 100%, fornisce un totale di 3.800 punti vita. Nonostante il 25% di attacco fisico di base in più, il danno non risulta parimenti alto come nelle altre build;
  • Famelica/Bramasangue fornisce senza dubbio il più alto bonus sull’AD, il che significa che Fiora guadagna il maggior danno sui colpi vitali inferti e al tempo stesso la maggior quantità di cura dalla sua ultimate. Fornisce poi 2400 HP effettivi, incluso lo scudo della Bramasangue;
  • Titanica/Bramasangue permette di ottenere il più alto danno su singolo auto-attack (AA) grazie alla passiva della Titanica su ogni colpo. Come punti vita si arriva a 2.900 HP, sempre considerando anche lo scudo della Bramasangue. Riuscendo ad utilizzare il secondo colpo della E che ha il 100% di possibilità di critico, questa build fornisce inoltre il più alto danno in combo con la sequenza Q – AA – E – Attiva dell’Idra – AA.
Fiora

I dati iniziali studiati

Passiamo adesso a un altro aspetto di Fiora, legato alla sua abilità passiva. Il danno inferto con i Colpi Vitali dipendono dai punti vita massimi dell’avversario, per cui il danno della combo non dipende esclusivamente dalla quantità di attacco fisico raggiunto. Aggiungendo questo particolare, si giunge a una prima conclusione che afferma che la combinazione Titanica/Bramasangue fornisce il danno più alto, con la Famelica/Bramasangue al secondo posto. Le build con la Sterak sono superate anche quando la passiva viene attivata, tranne in un caso: in particolare la Titanica/Sterak conviene sulla Famelica/Bramasangue quando l’obbiettivo ha meno di 2500 HP, mentre torna ad essere inefficiente contro i Tank.

Fiora

I danni sul singolo Colpo Vitale + Combo a confronto

Se analizziamo adesso il danno inflitto con quattro Colpi Vitali, tre AA (di cui uno è un critico, ricordiamo), una Q e l’Idra, ci rendiamo conto che è la combinazione Titanica/Bramasangue a fornire il maggior danno, a prescindere dall’avversario che abbiamo contro (o quasi): infatti la Famelica/Bramasangue inizia a raggiungere e poi superare la Titanica/Bramasangue solo quando i nemici hanno più di 4.000 HP. Risulta chiaro che su cinque avversari solamente uno potrà avere raggiunto una tale quantità di punti vita e non è detto che la composizione nemica contenga un tank.

Fiora

Danni sui 4 Colpi Vitali + combo a confronto

L’ultimo aspetto da considerare sono gli HP effettivi che fornisce l’attivazione della ultimate di Fiora. La sua abilità suprema aumenta con l’aumentare degli AD bonus. In questo caso è la combinazione Titanica/Sterak che permette di guadagnare il maggior ammontare di HP con quasi 5.000 punti vita durante tutta la durata, nonostate abbia il minor bonus AD. Titanica/Bramasangue è ancora al di sotto della Famelica/Sterak, anche se non di molto. Famelica/Bramasangue invece risulta ancora una volta il percorso più debole nonostante possieda il più alto bonus AD.

Fiora

HP Effettivi durante la Ultimate a confronto

L’analisi completa dei dati raccolti porta ad affermare che la combinazione più efficiente per Fiora è Idra Titanica/Bramasangue e spiegheremo brevemente perché. Innanzitutto si tratta di un ottimo compromesso tra danno e sopravvivenza, risultando la migliore nella combo di un Colpo Vitale e continua a esserlo anche nella situazione dei quattro Colpi Vitali contro tutti i nemici, tranne che per i tank estremi.

La Famelica/Sterak invece è senza dubbio la più inefficiente con il biù basso danno fornito e un totale di HP effettivi che si aggira intorno ai 3.300, quasi 500 punti vinta in meno rispetto all’Idra Titanica. Durante la ultimate però è la Titanica/Sterak a fornire la più alta percentuale di HP rigenerati grazie all’AD Bonus derivante dalla Sterak.

In definitiva la Titanica/Bramasangue è indubbiamente la più efficace con il più alto danno in AA e nella combo Q – AA – E – Hydra – AA. D’altronde il costo superiore della Bramasangue rispetto al Pegno di Sterak (rispettivamente 3500 oro contro 2700 oro) implica un danno maggiore. Tuttavia la Sterak rimane una buona scelta in quelle team composition in cui avete bisogno di sopravvivere nei teamfight ma considerate che se l’avversario possiede molta armatura conviene sempre una build con AD piuttosto che una con HP. Se invece avete bisogno di compiere fin da subito dei “trade” con l’avversario è sicuramente più conveniente una build composta da doppio rubavita: Idra Famelica/Bramasangue.

Come avrete capito, non vi è una singola risposta ma piuttosto un’indicazione principale definita dalla scelta di Idra Titanica più Bramasangue come quella più efficiente. L’unica certezza è che non converrà mai utilizzare la combinazione Famelica/Sterak, la peggiore in qualsiasi situazione.

Speriamo di esservi stati utili e di aver contribuito a migliorare la vostra esperienza di gioco!


Traduzione e resa a cura di Francesco Lombardo Deugemo (Facebook) / @DeugemoTwo (Twitter)

Fonte: League of Legends Reddit

Autore dell’analisi originale e di tutte le immagini contenute nell’articolo: En Garde (Sheensta on Reddit)


 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.