EU LCS: un esperto spiega i problemi burocratici!

Non è certo la prima volta che le multigaming si ritrovano ad affrontare problematiche di questa tipologia: senza dubbio però gli ultimi avvenimenti hanno destato scalpore e reazioni non del tutto pacate, riportando alla ribalta un argomento che per troppo tempo è stato sottovalutato. Procediamo con ordine.

Nella giornata di ieri ben due multigaming hanno dovuto annunciare che uno dei componenti delle rispettive formazioni titolari non avrebbe potuto partecipare alla terza settimana dell’EU LCS, che inizierà domani giovedì 28 alle 18.00, e probabilmente salteranno anche quelle immediatamente successive. Si tratta di Danil “Diamondprox” Reshetnikov degli Unicorns of Love ed Edward “Edward” Abgaryan dei Roccat: i due condividono l’impossibilità di ottenere, almeno momentaneamente, il permesso di soggiorno a lungo termine per poter soggiornare in Germania, sede dell’LCS europea. Nonostante i numerosi tentativi compiuti dalle due squadre, in collaborazione con Riot Games e le autorità tedesche, è risultato impossibile riuscire a raggiungere una soluzione valida.

VISA

Edward, support dei Roccat

Sia Edward che Diamondprox rappresentano due nuovi innesti per le rispettive squadre che hanno costruito il team 2016 anche basandosi sul loro talento. I due ex compagni di squadra nei Moscow5 e nei Gambit Gaming vedono la propria stagione prendere improvvisamente tutta un’altra piega, differente da come l’avevano immaginata. La questione, prettamente burocratica, nasce dalla legislazione tedesca che attualmente non riconosce la figura di “videogiocatore professionista”. Le squadre, che in ogni caso devono stipuare col giocatore un contratto in piena regola, devono spesso trovare delle soluzioni alternative per inquadrare i propri giocatori in una figura professionale che permetta agli extracomunitari di vivere in Germania.

VISA

Diamondprox, jungler degli UoL

Un altro punto in comune tra Diamondprox e Edward è infatti la cittadinanza: entrambi appartengono a paesi al di fuori dell’Unione Europea e dell’area di libera circolazione di Schengen, russo il primo e armeno il secondo. Già in passato hanno dovuto affrontare difficoltà burocratiche culminate con un nulla di fatto, bensì con i Gambit Gaming costretti a sostituire 3 titolari per poter partecipare, nel febbraio 2014, alla LCS week.

Da allora sembra che nulla sia cambiato e lo dimostrano anche i problemi riscontrati nella Week 2 in Nord America, quando nel primo giorno di gara il team degli Echo Fox ha dovuto rinunciare a disputare la partita per impossibilità di schierare la formazione completa, perdendola a tavolino proprio a causa di problemi burocratici legati ai propri giocatori, tra cui lo stesso Froggen. In questo caso si tratta però della presentazione non tempestiva di alcuni documenti; in Nord America Edward e Diamondprox non avrebbero avuto alcuna difficoltà perché gli Stati Uniti riconoscono la figura di videogiocatore professionista, ricollocandola addirittura sotto la categoria “atleta sportivo”.

A chiarire la situazione generale è stato l’utente di Reddit Damian2M, responsabile dell’ufficio per i permessi di soggiorno in Germania, nonostante sia attualmente dislocato in un altro stato e non coinvolto in prima persona nell’affare LCS:

“Ho lavorato nella sezione tedesca per i permessi a Mosca fino a circa due anni fa e adesso lavoro in un’altra sezione di un’altra nazione. Tenterò di spiegare questa complessa questione nel modo più chiaro possibile senza entrare nei dettagli ove non necessario. Esistono tre tipi di permessi che possono essere richiesti: a breve termine, a lungo termine e lavorativo.

  • Permesso a breve termine

Gli “short term visa” (o anche Schengen VISA) consentono di stare nell’area Schengen fino a 90 giorni in un periodo di sei mesi. Possono avere validità quinquennale ma devono sempre essere rispettati i 90 giorni ogni sei mesi; il periodo inizia con il primo ingresso nell’area Schengen. Significa che se la VISA è valida dall’1 gennaio 2016 fino 31 dicembre 2016 e il soggetto in questione entra nell’area Schengen il 28 febbraio 2016, potrà restare in Germania fino al 27 maggio 2016, esattamente 90 giorni, e successivamente dovrà attendere la chiusura dei sei mesi dalla data di entrata, ovvero altri 90 giorni, per rientrare, esattamente il 28 agosto 2016, e rimanere per altri 90 giorni.

I Moscow5 utilizzavano questo sistema non senza difficoltà e dovevano lasciare la Germania il più spesso possibile per non superare il limite massimo di 90 giorni concesso dal permesso a breve termine. Bisogna anche osservare che i Sud Coreani non necessitano di una Schengen VISA per rimanere fino a 90 giorni.

VISA

La formazione (quasi) russa dei Moscow5

  • Permesso a lungo termine

Si può fare richiesta per un permesso a lungo termine, la “national VISA”, se si vuole restare in Germania per più di 90 giorni. Per questo tipo di permesso è necessario presentare la richiesta al responsabile dell’ambasciata tedesca o al consolato. Sarà il responsabile del consolato a prendere una decisione solamente dopo aver ricevuto l’approvazione dall’autorità tedesca per gli stranieri (per ricongiungimento di familiari e altre questioni non relative al lavoro) o dall’agenzia federale per il lavoro (per permessi legati al lavoro).

  • Permesso lavorativo

Gli stranieri che hanno intenzione di lavorare in Germania necessitano di un permesso di lavoro legato al permesso di soggiorno. Dipende soprattutto dalla professione.”

A questo punto l’addetto ai lavori spiega quale sia l’attuale situazione burocratica dei giocatori dell’LCS:

“La legislazione tedesca su lavoro e residenza non contempla in alcun modo la specificità dei videogiocatori professionisti, per cui si tratta di terreno non regolamentato qualora si volesse fare richiesta per un permesso di soggiorno/lavorativo. Per questo motivo è altamente discutibile a quale regola debba sottostare un giocatore dell’LCS. Di base tutte le autorità che sono coinvolte nel processo devono singolarmente interpretare la stessa direzione senza alcuna guida. Esistono cinque possibili interpretazioni:

  • atleta – ha bisogno dell’approvazione della più alta associazione sportiva di riferimento;
  • artista – deve provare all’ambasciata che giocare a LoL è un’arte;
  • parte di una produzione televisiva o teatrale – è necessaria una compagnia straniera che li assuma;
  • specialista – ha bisogno di un salario più alto di quello di una persona con un titolo accademico e deve dimostrare di essere essenziale per l’azienda (multigaming).

Al momento la via suggerita è quella dello specialista, la più semplice da attuare se la retribuzione rispetta i requisiti (più di 46.000 € l’anno).”

VISA

Gamsu e Spirit, toplaner e jungler coreani dei Fnatic

Una domanda sorge spontanea: perché tutti i videogiocatori sud coreani sembrano non riscontrare queste problematiche, almeno apparentemente?

“I cittadini della Corea del Sud e alcuni altri paesi altamente sviluppati non necessitano di permessi VISA perché raramente si trasferiscono in Germania. Si tratta di una misura reciproca: anche i tedeschi non necessitano di permessi specifici quando viaggiano nei rispettivi paesi. I cittadini di queste nazioni possono compiere in Germania il lavoro che preferiscono.”

Ed evidentemente Russia e Armenia non fanno parte di quei paesi che possono seguire percorsi burocratici preferenziali. Morale della favola? Se avete Edward e Diamondprox al FantasyLCS non esitate a sostituirli: ne avranno ancora per molto e lo dimostrano le dichiarazioni dei due team, ignare di quanto tempo trascorrerà prima di riaverli con sé. I Roccat hanno deciso di risolvere momentaneamente il problema promuovendo il support Extinkt dalla panchina alla formazione titolare , mentre gli Unicorns of Love hanno oggi annunciato di aver raggiunto un’intesa con il team Millennium per il prestito del talento francese Djoko, almeno per questa settimana.

Ennesimo capitolo di un romanzo che sembra non terminare mai: e i primi a pagare il conto sono sempre i giocatori.


L’autore: Francesco Lombardo – Deugemo (Facebook)/@DeugemoTwo (Twitter)

Per saperne di più: Reddit/LoL Damian2M


 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.