Da Palermo a Milano: arriva il torneo di HS che attraversa lo stivale!

Tre realtà unite per un unico scopo: fornire uno spettacolo di altissimo livello di Hearthstone! APH Gaming ASD è lieta di presentare l’evento Hallow’s End, frutto della collaborazione tra due sale LAN d’Italia. Stiamo parlando del Cyberground e-Sport Bar di Palermo e del 404 eSport Lounge Bar di Milano che il 19 novembre proporranno il primo torneo di Hearthstone giocato contemporaneamente in due sale LAN. Due regioni distanti tra loro che grazie alla rete, e al torneo MSI della Milan Games Week, si son potuti conoscere decidendo di unire le forze.

Insieme a loro, ovviamente, anche la presenza del nostro partner HyperX, sempre pronto a sostenere le iniziative per la promozione degli sport elettronici in Italia con un montepremi più che consistente messo a disposizione per i primi quattro classificati. Senza dimenticare l’apporto di Intel, ancora una volta presente alla chiamata.

L’evento sarà giocato in modalità Last Hero Standing con tabellone a doppia eliminazione: perdere una partita non comprometterà definitivamente il vostro percorso ma vi sarà consentita una seconda occasione.

Di seguito la dichiarazione congiunta:

“La collaborazione e amicizia tra il 404 e il Cyberground nasce alla Milan Games Week 2016, in occasione della competizione nazionale di League of Legends indetta da MSI. La squadra del Cyberground è arrivata al primo posto ma non ci siamo lasciati scoraggiare. Con vero spirito sportivo abbiamo messo da parte le rivalità e deciso di unire le forze! Il 404 e il Cyberground sono più di semplici sale LAN: rappresentano un luogo di ritrovo per tutti i professionisti, appassionati, affascinati e curiosi del mondo dei videogiochi ed è per questo che a rafforzare questa amicizia c’è l’Associazione Sportiva Dilettantistica APH Gaming, la quale nasce per promuovere la cultura degli eSports in Italia, sostenendo sia i videogiocatori competitivi che i semplici appassionati. 404, Cyberground e APH Gaming sono orgogliosi di presentare sabato 19 novembre il primo torneo di HS giocato contemporaneamente all’interno di due sale LAN agli antipodi dello stivale! Il bello di internet è anche questo.”

Siete pronti a una sfida che attraverserà tutto lo stivale?

Premi:

  • 1° Classificato: 1 HyperX Cloud Stinger + 100 euro.
  • 2° Classificato: 1 Drive USB HyperX Savage 256 GB + 50 euro.
  • 3° Classificato: 1 Drive USB HyperX Savage 128 GB + 20 euro.
  • 4° Classificato: 1 Drive USB HyperX Savage 64 GB.

Quando, dove e come:

  • Iscrizioni: fino alle ore 15 del 19 novembre – https://www.aphgaming.com/promo/404-cyberside-hallowsend/
  • Data di inizio: 19 novembre – h. 16.00
  • Luogo:
    • 404 eSport Lounge Bar – Via Evangelista Torricelli, 3 – 20136 Milano
    • Cyberground e-Sport Bar – Viale Praga, 36 – 90146 Palermo

Per saperne di più

Leggi di più...

Una notte a Karazhan: in arrivo la nuova avventura di Hearthstone!

Chi ha giocato a World of Warcraft sa benissimo quanto sia importante Karazhan nel cuore di ogni player: ha rappresentano il primo vero comfort raid di WoW, il primo di una lunga serie che ha avvicinato molti più giocatori grazie alla possibilità di essere solamente in 10 contro gli elevati numeri richiesti nella prima versione del gioco.

Finalmente, dopo una lunga attesa, la torre di Medivh sarà protagonista anche su Hearthstone con una nuova avventura che permetterà di esplorare l’intero complesso partendo dall’ingresso principale per risalire l’edificio attraverso quattro ali e scoprire il mistero nascosto. L’avventura sarà disponibile dall’11 agosto (il 12 in Italia) e sarà acquistabile, come ormai ci ha abituati la Blizzard, sia con denaro vero che con le monete del gioco.

Una-notte-a-Karazhan-Prezzi

Contrariamente alle avventure precedenti, però, sarà gratuitamente disponibile per tutti il prologo che conterrà già alcune nuove carte senza alcun bisogno di spendere denaro, reale o virtuale che sia. Nuove carte che, siamo certi, sconvolgeranno il meta attuale e permetteranno a vecchie conoscenze di fare il loro ritorno: prime fa tutte Harrison Jones, data la quantità di nuove armi con un rapporto costo/efficienza da leccarsi i baffi. Da tenere sott’occhio le nuove carte del Sacerdote che assicureranno altri Silence e un maggior controllo del tabellone da gioco. Eccovi alcune anteprime presentate finora:

Appuntamento al 12 agosto!


Per saperne di più

Leggi di più...

Comunicato Ufficiale – APH Gaming saluta gli Sprinters

E’ con grande rammarico che l’ASD APH Gaming e il suo presidente, Fabio Vittori, annunciano l’addio ufficiale al team competitivo della sezione di Hearthstone: gli Sprinters. La squadra capitanata da Federico “Papins” Papini ha espresso il desiderio di proseguire altrove il proprio percorso nella scena italiana del gioco di carte virtuali firmato Blizzard, accettando la proposta di un’altra multigaming.

Nonostante gli innumerevoli sforzi, l’ingente mole di tempo sacrificata dallo staff di APH, insieme agli amici dell’ASD DMTK, per costruire un team di Hearthstone di alto livello competitivo e gli obiettivi raggiunti che hanno confermato la bontà del progetto, come la qualificazione alla fase finale del Torino Comics, APH Gaming e Sprinters prenderanno due strade differenti nel prossimo futuro, a partire con effetto immediato da oggi lunedì 11 luglio 2016.

APH Gaming ringrazia vivamente gli Sprinters per i risultati ottenuti e per il tempo speso insieme, porgendogli i migliori auguri per il futuro.

Contestualmente annunciamo che la sezione di Hearthstone di APH Gaming non resterà inattiva: il nostro staff è già all’opera alla ricerca di un team che voglia mettersi in gioco e dimostrare il proprio valore. Rimante sintonizzati sui nostri canali per scoprire tutte le novità dell’associazione.

APH Gaming ASD

Leggi di più...

Blue Wave Open Tournament – Il resoconto di APH Gaming!

Un evento giunto alla seconda edizione che ha visto affrontarsi più di cento giocatori provenienti da tutta Italia e non solo: presente anche l’ospite internazionale J4ckiechan che ha partecipato al torneo di Francavilla su invito dei DMTK eSports, organizzatori dell’evento insieme a Powned.it.

Fra i protagonisti della competizione anche tre rappresentanti di APH Gaming ASD: Papins, Swaggermeist e ElMachico. Purtroppo per loro il torneo è finito prima del previsto con il solo ElMachico riuscito a entrare in Top 30 per poi perdere al turno successivo. Un peccato per i nostri atleti che avranno indubbiamente la possibilità di rifarsi in futuro, come già hanno dimostrato al Torino Comics 2016.

I più sinceri complimenti di APH Gaming vanno al vincitore dell’evento Simonixx91 del team TeS Gaming, vittorioso in finale sul rappresentante dei Liquid Gaming Pool8. Chiudono il podio con il terzo/quarto posto DoubleDavey del Team Castigo e JammJa degli iDomina eSports.

Vi diamo appuntamento ai prossimi eventi competitivi condividendo con voi alcune foto dell’evento, compreso il gradito ospite J4ckiechan. Ne approfittiamo, ovviamente, per congratularci con tutti gli organizzatori dell’evento per aver realizzato una competizione di altissima professionalità come pochi esistono in Italia.


Per saperne di più

Preview Image credits to Powned.it


Leggi di più...

APH Gaming intervista Federico “Papins” Papini!

intervista curata e realizzata da Francesco “Deugemo” Lombardo

Sono state settimane intense ma non ci siamo dimenticati del nostro consueto appuntamento con le interviste dedicate agli streamer e agli associati APH Gaming ASD. Questo mese abbandoniamo il mondo di League of Legends per dedicarci ai protagonisti di altri titoli competitivi. Oggi è il turno di Hearthstone e in particolare del capitano della nostra sezione competitiva: diamo un grandissimo benvenuto a Federico “Papins” Papini, da pochissimo entrato anche nel mondo dello streaming.

Ciao Federico, iniziamo con la tua presentazione personale: quanti anni hai, di dove sei e qual è la tua occupazione nella vita.

Federico: Ciao e grazie per avermi invitato. Ho 21 anni, sono di Ancona e attualmente lavoro come autista per una pizzeria che fa consegne a domicilio

Insieme ad APH e DMTK hai iniziato un percorso competitivo di squadra su Hearthstone partendo dalle basi: la formazione del team attraverso colloqui e provini. Che tipo di esperienza è stata?

F: E’ stata un’ esperienza a dir poco eccezionale ma soprattutto formativa: sia per la qualità delle persone con cui ho lavorato per formare il team, sia per il risultato finale.

Al primo vero torneo avete immediatamente raggiunto la qualificazione a uno degli eventi LAN più importanti della stagione: il Torino Comics. Come è stato possibile?

F: Secondo me è stato possibile solo grazie alla determinazione e alla bravura dei ragazzi. Un risultato veramente incredibile, soprattutto visto il poco tempo a disposizione per preparare un evento di tale portate a pochissime settimane dall’ufficializzazione del team.

La prossima avventura sarà il Blue Wave Open Tournament di Francavilla, organizzato dall’ASD DMTK: che tipo di competizioni ti aspetti di trovare?

F: Il Blue Wave sarà sicuramente il torneo in Italia con il più alto coefficiente di difficoltà, vista la presenza di tutti i giocatori più forti della paese ma il Blue Wave sarà anche un evento all’insegna del divertimento: l’intera community si riunirà per confrontarsi e passare un sereno weekend.

Da poco hai iniziato anche a fare streaming: che riscontro stai avendo dalla community?

F: Avendo iniziato da molto poco (circa 2 settimane) non posso ancora definire un preciso feedback ma sicuramente mi ha fatto molto piacere vedere che anche un novizio di Twitch come me può far divertire e può essere utile.

Quando sei entrato in APH? Come mai l’hai scelta?

F: Sono entrato in APH verso fine gennaio.L’ ho scelta perché il mio carissimo amico Manuel AKA StarskyQQ mi disse che eravate interessati alla formazione di un team di HearthStone proponedomi di entrare a farne parte.

Pensi che APH fornisca un servizio sufficiente per gli streamer con grafiche, supporto e pubblicità sui social?

F: Assolutamente si, bellissime grafiche che vengono aggiornate velocemente, pubblicizzazione dello stream sulla pagina frequente e precisa e una velocità di risposta nel supporto a dir poco eccezionale

Per chi ancora non ti conoscesse: in quali orari possiamo trovarti in streaming?

F: Potete trovarmi nel mio canale nei seguenti orari

  • Lunedì : 00.30 – 03.00
  • Martedì : 14.30 – 17.00
  • Mercoledì: 00.30 – 03.00
  • Giovedì :14.30 – 17.00 (LoL o Overwatch)
  • Venerdì: 14.30 – 17.00

Ringraziamo Federico “Papins” per la disponibilità e il tempo che ci ha concesso. Noi di APH vi diamo appuntamento alla prossima intervista: protagonista R3b0rn!


Per saperne di più

Facebook

Twitch


 

Leggi di più...

APH vs TeS: lo Showmatch di HS in diretta su Twitch!

Ultimo atto, almeno per il momento, della collaborazione tra APH Gaming e True eSports. Questa sera, a partire dalle ore 21.00 sul canale Twitch di APH (twitch.tv/aphgamingasd), le rispettive compagini di Hearthstone si affronteranno in uno Showmatch al meglio delle 7 partite: verrà ovviamente utilizzato il nuovo formato standard con tutte le carte della nuova espansione di “Sussurri degli Dei Antichi“.

Sarà un’occasione imperdibile per sperimentare in diretta i nuovi mazzi e quali siano i più performanti sulla scena competitiva attuale. Inoltre rappresenterà la prima uscita ufficiale del nuovo roster dei TeS, numerosi più che mai.

Vi diamo appuntamento a questa sera con le formazioni dei team e immancabilmente tutti a tifare APH Sprinters!

APH Gaming Sprinters

Federico “Papins” Papini

Francesco “Swaggermeist” Padovani

Manuel “Zeal” Nucci

Mario “ElMachico” Marcello

Luca “WildVinx” Vincenzi

True eSports

Luca “Contedrago” Lazzara

Simone “Simonedehohs” Dehò

Andrea “Wortinger” Dorigo

Francesco “FranceMagno” Quintano

Leggi di più...

Torino Comics: come vivono la vigilia gli APH Sprinters!

Pochissime ore separano il nostro team di Hearthstone: Heroes of Warcraft dall’attesissima fase finale dell’Italian Team League organizzata da Next Gaming al Torino Comics. Prima di darvi appuntamento nel capoluogo piemontese vogliamo farvi vivere le emozioni della vigilia e l’attesa dei match attraverso le parole del nostro capitano: Federico “Papins” Papini.

Ciao Federico! Innanzi tutto ti ringraziamo per la tua disponibilità all’intervista e per il tempo che ci stai dedicando. Raccontaci un po’ di te: di dove sei e cosa fai nella vita.

Federico: Per prima cosa grazie a voi per l’intervista e per la disponibilità. Io sono di Ancona e nella vita faccio il cameriere in alta stagione e l’autista di una pizzeria a domicilio in bassa stagione… ovviamente quando posso gioco più che volentieri principalmente a Hearthstone, poi anche a LoL e COD.

Da quanto tempo giochi a Hearthstone? Quali sono stati i tuoi risultati migliori?

F: Gioco a Hearthstone sin dalla open beta ma con pause molto frequenti. Ho iniziato a giocare in maniera competitiva dall’uscita di TgT ed ho raggiunto il grado “Legend” per tutti i mesi seguenti, chiudendo in top 500 come miglior risultato.

Quando hai deciso di entrare in APH pensavi che un giorno avresti guidato il team ufficiale di Hearthstone?

F: Sinceramente no, o meglio non avrei mai potuto pensare di diventare il capitano di un team così forte come il nostro. Sono rimasto molto colpito dall’evoluzione degli eventi: non mi sarei mai aspettato di trovarmi a disputare una finale a livello italiano durante un evento.

Pensi di aver ricevuto sufficiente sostegno da APH Gaming?

F: Assolutamente si, se non fosse stato per il presidente Fabio Vittori che mi ha messo a disposizione mezzi e persone non sarei mai riuscito a mettere su una squadra così competitiva con dei membri fantastici, sia dentro che fuori Hearthstone.

Quali sono state le tue prime sensazioni una volta formato il team? Sei rimasto sorpreso che la squadra abbia raggiunto quasi immediatamente degli ottimi risultati oppure avevi già un’idea del potenziale dei giocatori?

F: Come dicevo in precedenza i canditati sembravano tutti grandissimi giocatori sulla carta, ma non mi sarei mai aspettato di raggiungere un così alto livello in così poco tempo.

Immagina di doverci guidare in un tour della squadra: quali sono le peculiarità di ogni giocatore?

F: Inizierei sicuramente da Luca “WildVinx”, giocatore più anziano di tutti e, di conseguenza, anche il più maturo. Poi parlerei sicuramente di Francesco “Swaggermeist”, il ragazzo dalla risposta pronta, ha sempre qualcosa da dire e sempre qualcosa da fare, non si ferma un attimo. Di Mario “ElMachico” posso dire che è sicuramente un giocatore completo da tutti i punti di vista, conoscenza di tutti i mazzi e capacità nel giocarci con e contro. Ultimo, ma non per importanza, rimane Manuel “Zeal123”, giocatore tenace e senza timore di fare mosse azzardate, il tipico player che sa quando è necessario rischiare.

Mancano davvero poche ore all’esordio di Torino: quali sono le vostre aspettative per il torneo?

F: Di sicuro non andiamo a Torino per fare da comparsa: vogliamo dimostrare che quello che i nostri avversari hanno visto durante i qualifier non è nulla in confronto a quello che abbiamo in serbo per tutti voi.

Ti ringraziamo infinitamente per il tempo che ci hai dedicato. Vi auguriamo di vivere un torneo indimenticabile! Buona fortuna a tutti voi: GO Sprinters!

Roster completo

  • Federico “Papins” Papini
  • Francesco “Swaggermeist” Padovani
  • Manuel “Zeal” Nucci
  • Mario “ElMachico” Marcello
  • Luca “WildVinx” Vincenzi

Per sapene di più:


 

Leggi di più...

I sussurri degli Dei Antichi: tutte le carte rivelate!

La nuova espansione di Hearthstone si avvicina sempre più: saranno 134 le carte totali che verranno introdotte in “Sussurri degli Dei Antichi” (“Whispers of the Old Gods”) e noi di APH Gaming vogliamo raccogliere in un unico articolo per non farvene perdere nemmeno una. La Blizzard, come per le espansioni e avventure precedenti, sta rivelando le carte poco alla volta in modo da tenere vivo l’interesse e far crescere spasmodicamente l’attesa.

Iniziamo ad analizzare e presentare le carte uscite finora, insieme alla traduzione in italiano (di alcune ancora non ufficiali*).

Sussurri degli Dei Antichi


C’Thun e i suoi servitori

Una delle nuove meccaniche che Sussurri degli Dei Antichi introduce è la lettura del mazzo per potenziare determinati servitori. Già vista con Reno Jackson e con la Giostra del Gran Torneo, la lettura del mazzo diventa ancora più importante adesso grazie alla sinergia che alcuni servitori avranno con C’Thun: l’Old God verrà potenziato ovunque esso sia. Che sia in campo, in mano o all’interno del mazzo riceverà ugualmente i buff (non è ancora chiaro se funzionerà anche una volta morto).

I potenziamenti di C’Thun si ripercuotono ovviamente anche su alcune delle carte di classe presentate. In particolare attiveranno un determinato effetto quando il vostro C’Thun avrà raggiunto almeno 10 punti d’attacco.

N’Zoth e i suoi servitori

N’Zoth è il secondo dei quattro Antichi Dei presentati.

Y’Shaarj e i suoi servitori

Y’Shaary è il terzo terrificante Dio Antico che anticipa l’ultimo arrivo.

Le 0-Mana e le Magie di Classe

Una meccanica completamente nuova riguarda invece le seguenti carte che hanno una caratteristica particolare: costano 0 mana ma consumano tutto il mana posseduto al momento dell’utilizzo per ottenere un determinato effetto.

Le altre nuove carte

Un misto di carte comuni e carte di classe che completano l’elenco di nuovi arrivi de “I Sussurri degli Dei Antichi”. Alcune sono simili a delle carte già conosciute, come il Razziatore di Bottini e il Vate della Rovina, ma in una versione “corrotta” dagli Antichi Dei.


 


Vi ricordiamo che il primo pacchetto che comprerete della nuova espansione, anche al di fuori del periodo di lancio, conterrà sempre C’Thun e le due Beckoner of Evil. Inoltre durante l’evento di apertura il primo pacchetto è gratuito.


Per saperne di più:

Image Credits to Blizzard


Leggi di più...

Hearthstone: arrivano gli APH Sprinters!

Benvenuti agli APH Sprinters!

E’ con immenso piacere che APH Gaming ASD annuncia il suo ingresso ufficiale sulla scena competitiva di Hearthstone. Grazie agli incoraggianti risultati ottenuti dalle sezioni di CS:GO e League of Legends, APH ha deciso di iniziare un percorso eSportivo anche su Hearthstone: Heroes of Warcraft, il videogioco di carte virtuali targato Blizzard.

APH Gaming ha seguito un percorso di formazione ben preciso per la costruzione della squadra: si è partiti da solide basi, rappresentate da Federico “Papins” Papini e Manuel “Starsky” Giovannini, per aggiungere quattro elementi che, con i loro talento emergente, potranno contribuire alla crescita dell’associazione. APH Gaming si è anche professata pioniera nel percorso di reclutamento pari a un inserimento professionale nel mondo del lavoro: due step di selezioni, un colloquio in gruppo e un faccia a faccia con quattro esaminatori che hanno preso nota di tutte le qualità di teamwork possedute, in modo da riuscire a “matcharle” con le caratteristiche ricercate per il ruolo in esame; infine un torneo finale per conoscere nel dettaglio le abilità individuali di ogni player.

E’ con enorme piacere che diamo il benvenuto all’interno della famiglia APH al roster completo di Hearthstone:

  • Federico “Papins” Papini
  • Manuel “Starsky” Giovannini
  • Francesco “Swaggermeist” Padovani
  • Manuel “Zeal” Nucci
  • Mario “ElMachico” Marcello
  • Luca “WildVinx” Vincenzi

Entusiasta il Presidente dell’ASD Fabio Vittori:

“Siamo davvero soddisfatti del lavoro svolto in fase di formazione del roster. Puntiamo senza dubbio a diventare protagonisti della scena italiana: i ragazzi sono già in fase di allenamento in previsione della partecipazione ai prossimi eventi competitivi in Italia e non. Auguro a tutti i nostri player di vivere un’esperienza fantastica all’interno di APH e di raggiungere grandi risultati. Go Sprinters!”

APH Gaming ringrazia di cuore tutti coloro che hanno partecipato alle selezioni e creduto nella nostra professionalità. Ultimi, ma più importante di tutti, sentiti ringraziamenti all’ASD DMTK con la quale abbiamo collaborato per le selezioni, in particolare nelle persone del Presidente Silvio Iodice e del membro dei Brawlers Riccardo “RickM” Montemurro.

Vi salutiamo e vi ricordiamo di sostenere gli APH Sprinters anche su Facebook: a presto!


 

Leggi di più...