APH Gaming a Lucca C&G 2016- Diario di un “articolista”

Ore 6.40. Suona la sveglia di prima mattina. E’ l’alba, la sera precedente abbiamo raggiunto il letto a un’ora meno che decente. I tentativi di svegliare tutti e dodici gli occupanti della casa naufragano quasi subito. Tra dormiveglia e sonno pesante solo in pochi siamo già pronti alle 7.15 per partire alla volta di Lucca: il primo Lucca Comics&Games da protagonisti.

Come avrete intuito non si tratta del solito articolo che trovate su APH Gaming: né un comunicato, né un’intervista ma un racconto dell’esperienza vissuta a una delle fiere più prestigiose al mondo. Un tributo, in realtà, a tutti i soci e ai partner che hanno creato qualcosa di incredibile: una connessione di intenti che ha tracciato l’obiettivo comune e che ha seguito la stessa identica direzione per cinque lunghi felici giorni. HyperX nelle persone di Fabio e Cristian hanno accolto ognuno di noi come in una grande famiglia: persone nuove e già conosciute si sono riunite nell’offrire un servizio all’altezza che permettesse a tutti gli avventori della fiera di interagire con noi di APH, con lo stand e di provare videogiochi, tastiere, mouse, monitor ma anche le “semplici” sedie. Un’esperienza non da tutti i giorni: soprattutto se ricordiamo che alcune periferiche erano addirittura in anteprima. Dalle 8.00 alle 20.00 (e ben oltre) streamer, youtuber e soci si sono alternati nel lavoro volontario: uno spirito di appartenenza all’associazione che in pochissimi, forse nessuno, può vantare di avere in Italia. Persone che si sono scoperte improvvisamente intrattenitori calcando il ruolo a meraviglia nelle varie attività: YuriZ9, R3b0rn, Rykkuchan e Lyvane hanno dato puro spettacolo.

A Lucca è accaduto un po’ di tutto. Annunci e presentazioni: Erreà che da gennaio 2017 sarà fornitore ufficiale di APH Gaming ASD. Collaborazioni recenti che hanno trovato conferma nella presenza di Maicol di MSI Italy. Nuove amicizie che son nate: sia per APH Gaming con la presenza di Fabio di G2A e della meravigliosa Giada Robin che per i singoli soci che hanno finalmente potuto dare un volto fisico a quelle persone fino a quel momento conosciute solo attraverso chat vocali e scritte, tramite videogiochi e discussioni su Facebook. Senza dimenticare i “vecchi” amici che ci son venuti a trovare come la sempre splendida Kurolily o l’esperto Draker88 insieme al fido Tesk.

Accoglienza, senso di appartenenza, volontà di aiutare, amicizia: sono queste le caratteristiche che hanno formato un’esperienza unica. Lucca è una faticaccia immane, la stanchezza ti pervade ogni sera e i tuoi piedi gridano pietà a ogni passo. Eppure vorresti non finisse mai.

Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di un evento che ha unito intenti, emozioni e professionalità: grazie HyperX, MSI, G2A, Erreà, il presidente di APH Fabio Vittori e tutti i soci che hanno interagito, chi in prima linea allo stand, chi ha contribuito animando e collaborando dall’esterno.

Buon Dula a tutti, alla prossima!

Francesco “Deugemo” Lombardo


Per saperne di più

HyperX:

MSI Italy:

Erreà:

G2A:

Lucca Comics&Games:

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.